Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
LE CAVE DI ENTELLA TIPOLOGIE E TECNICHE DI COLTIVAZIONE
 

Summary: LE CAVE DI ENTELLA
TIPOLOGIE E TECNICHE DI COLTIVAZIONE
DEL GESSO NELL'ANTICHITĀ
IGNAZIO GENNUSA
Premessa
L'analisi dei materiali lapidei impiegati nelle strutture di
Rocca d'Entella (Gennusa, 1997), ha evidenziato una notevole
differenziazione nell'utilizzo delle rocce rilevate nei paramenti
murari messi in luce durante le campagne di scavo condotte dalla
Scuola Normale Superiore dal 1983. In particolare, in epoca
antica č stato utilizzato esclusivamente il gesso estratto negli
affioramenti in situ e gli elementi di provenienza alloctona sono
deltuttoassentioininfluenti.Nelperiodomedievalelecostruzio-
ni sono state realizzate con l'impiego di materiali polilitici,
reperiti negli affioramenti delle aree limitrofe (fondamentalmen-
te calcari ed arenarie di facies ed etā diverse), dei quali nelle
costruzioni antiche non vi č traccia d'impiego. Il gesso presente
nelle strutture proviene in prevalenza da riutilizzi di edifici
antichi.
I dati rilevati sulle strutture murarie inducono a ritenere che

  

Source: Abbondandolo, Alberto - Scuola Normale Superiore of Pisa

 

Collections: Mathematics