Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
Sull'etere1 Prof. Dr. A. Einstein (Berlin)
 

Summary: Sull'etere1
Prof. Dr. A. Einstein (Berlin)
Quando qui si parla dell'etere, non si tratta naturalmente dell'etere materiale
della teoria meccanica delle onde, che obbedisce alle leggi della meccanica di New-
ton, e ai singoli punti del quale si attribuisce una velocit`a. Questa struttura teorica,
secondo il mio convincimento, dall'enunciazione della teoria della relativit`a speciale
ha esaurito definitivamente il suo ruolo. Si tratta assai pi`u in generale di quella
cosa pensata come fisicamente reale che, accanto alla materia ponderabile costituita
da particelle elementari elettriche, gioca un ruolo nel nesso causale della fisica. In-
vece che di "etere" si pu`o parlare altrettanto bene di "qualit`a fisiche dello spazio".
Si potrebbe altres`i sostenere l'opinione che sotto questo concetto cadano tutti gli
oggetti della fisica, poich´e in una teoria di campo conseguente anche la materia pon-
derabile, ossia le particelle elementari che la costituiscono, si possono considerare
come "campi" di un tipo particolare, ovvero come particolari "stati dello spazio".
Tuttavia si deve ammettere che allo stato attuale della fisica una siffatta interpre-
tazione sarebbe prematura, poich´e finora tutti gli sforzi dei fisici teorici diretti a
questo scopo sono falliti. Pertanto allo stato attuale delle cose siamo costretti a
distinguere tra "materia" e "campi", ma possiamo sperare che le future generazioni
supereranno questa concezione dualistica e la sostituiscano con una unitaria, come
la teoria di campo nei nostri giorni ha tentato inutilmente.

  

Source: Antoci, Salvatore - Dipartimento di Fisica, Universita' di Pavia

 

Collections: Physics