Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
La scala di `Sata li viti' (aaaaa) -so-prannome di un famoso brigan-
 

Summary: La scala di `Sata li viti' (aaaaa) - so-
prannome di un famoso brigan-
te di Mazara (1675-1706) tan-
to agile da `saltare le viti' - è in-
tagliata nella ripida parete oc-
cidentale della Rocca: faceva
parte del percorso di collega-
mento della città con la
necropoli C, oggi cancellata da
interventi moderni.
ENTELLA: LA CITTÀ
Le rovine di Entella - riportate alla luce dagli scavi del Laboratorio di Storia, Archeologia e Topografia della Scuola Normale
Superiore di Pisa - sorgono sul pianoro sommitale di Rocca d'Entella, ad Ovest del ramo sinistro del fiume Belice, l'antico
Crimiso.
I resti visibili più cospicui appartengono soprattutto a due fasi della lunga vita della città, quella di prima età ellenistica (IV-
III sec. a.C.) - la fase dei decreti - e quella medievale (XII-XIII sec.), ma sono noti anche contesti di età tardoarcaica, classica
e romana, nonché tracce di insediamento di epoca preistorica.
L'articolazione urbanistica e ladensità insediativa di Entella nelle varie età non è ancora interamente nota per vari motivi, quali
i tempi lunghi imposti dalle indagini archeologiche, se raffrontati alla vastità dell'area intramuranea (40 ettari ca.), le caratteristiche
geo-morfologiche della Rocca, a prevalente substrato gessoso, che limitano le possibilità di acquisire dati attraverso indagini non

  

Source: Abbondandolo, Alberto - Scuola Normale Superiore of Pisa

 

Collections: Mathematics