Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
EDIFICI E CULTI Di un altro edificio a carattere pubblico si ha un possibile indizio nel decretoA1, con la menzione della concessione
 

Summary: EDIFICI E CULTI
Di un altro edificio a carattere pubblico si ha un possibile indizio nel decretoA1, con la menzione della concessione
onorifica della proedria (il privilegio del posto in prima fila) alle comunità di Petra, Kytattara, Schera e Makella. La
genericità della concessione, riferibile a diverse situazioni e diversi edifici (prima fila negli agoni, a teatro, presidenza
di un'assemblea di tipo politico), non permette di istituire una connessione sicura con il teatro, di cui comunque la
città doveva essere dotata, e che è probabilmente da localizzare nei pressi dell'agora e dei principali edifici pubblici.
Nel decretoA1 la concessione della proedria è connessa all'invito ai giochi («siano invitati ai giochi e alla proedria»),
richiamando così la formula unitaria attestata spesso in altre iscrizioni: `proedriva ejn toi`ß ajgw`si'; non si esclude,
quindi, la possibilità dell'esistenza di un altro tipo di edificio che potesse ospitare spettatori di concorsi.
Meno esplicito è il dato sulla presenza di un culto delle Eumenidi, deducibile dal nome del mese Eumenideios, forse
collegato ad una festa locale (cf. CALENDARIO, METROLOGIA E NUMERALI). Il culto delle Eumenidi, attestato, ad esempio, in
Attica, a Cirene (IV sec. a.C.), nell'Argolide (IV-I a.C.), è ora documentato nella Sicilia occidentale dalla lex sacra di
Selinunte (secondo quarto del V o già fine VI a.C.), che ben attesta il ruolo delle
Eumenidi a tutela dei legami di sangue e del corpo civico.
La presenza, ad Entella, del
bouleuterion sede del consi-
glio (boule) della città, la cui so-
pravvivenza è confermata per
l'età romana da Cicerone (Verr.,
4, 87), è un'ulteriore testimo-

  

Source: Abbondandolo, Alberto - Scuola Normale Superiore of Pisa

 

Collections: Mathematics