Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
INTRODUZIONE AL CORSO DI COMUNICAZIONI RADIOMOBILI 1. Trasmissioni digitali passa-banda
 

Summary: INTRODUZIONE AL CORSO DI COMUNICAZIONI RADIOMOBILI
1. Trasmissioni digitali passa-banda
Nelle comunicazioni digitali la sorgente informativa (voce, immagini, video, dati, ecc.) viene
convertita in numeri e successivamente in sequenze binarie di "0" e "1".
Il problema fondamentale delle trasmissioni digitali è che, a causa della natura del canale di
comunicazione, che può essere schematizzato come un sistema lineare passa banda, il segnale
contenente l'informazione deve essere modulato, ovvero convertito da sequenza binaria in forma
d'onda continua con contenuto spettrale concentrato intorno ad una frequenza centrale (es. 900 MHz
per il sistema GSM).
Mostriamo in Figura 1 lo schema a blocchi di una generica catena di comunicazione digitale.
Figura 1
Il significato dei vari blocchi di Figura 1 viene descritto qui sotto:
· Format: converte la sorgente informativa in formato digitale (numeri) e viceversa
· Source encode: codifica la sorgente digitale in forma binaria (101001001......)
· Encrypt: Cripta i dati binari (sicurezza)
· Channel encode: codifica i bit da inviare nel canale aggiungendovi delle "ridondanze"
(protezione contro errori)
· Multiplex: unisce vari flussi informativi provenienti da sorgenti diverse (es., voce e dati) per
produrre un unico flusso
· MOD: Trasforma il flusso digitale in una forma d'onda continua con contenuto spettrale

  

Source: Abrardo, Andrea - Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione, Università di Siena

 

Collections: Engineering; Computer Technologies and Information Sciences