Home

About

Advanced Search

Browse by Discipline

Scientific Societies

E-print Alerts

Add E-prints

E-print Network
FAQHELPSITE MAPCONTACT US


  Advanced Search  

 
ENTELLA: IL TERRITORIO Nei testi dei decreti documentata una cesura nell'insediamento, quando si dice espressamente che gli Entellini
 

Summary: ENTELLA: IL TERRITORIO
Nei testi dei decreti è documentata una cesura nell'insediamento, quando si dice espressamente che gli Entellini
sono stati cacciati dalla loro città e dalla loro terra. Tuttavia finora non è stato possibile individuare questa interru-
zione, sia perché i dati raccolti devono ancora essere rielaborati nel loro complesso, sia per i problemi intrinseci
alle classi ceramiche di III sec. a. C., specialmente se provenienti da raccolta di superficie. Né possiamo escludere
che tale cesura sia stata talmente breve da non lasciare traccia a livello archeologico.
Una significativa variazione nell'insediamento, a livello tipologico, topografico e dimensionale, si coglie ovviamente
nel confronto tra i siti di IV-III sec. a. C. e quelli di II- inizio I sec. a. C., fenomeno anche questo riscontrato in alcuni dei
territori limitrofi e riconducibile in ultima analisi al più vasto fenomeno della romanizzazione dell'isola.
... L'aspetto di un'aridità ondulante all'infinito, in groppe sopra groppe,
sconfortate e irrazionali delle quali la mente non poteva afferrare le
linee principali, concepite in una fase delirante della creazione; un mare
che si fosse pietrificato in un attimo in cui un cambiamento di tempo
avesse reso dementi le onde.
(G. TOMASI DI LAMPEDUSA, Il Gattopardo)
Entella, posta in posizione strategica a controllo dell'accesso alla Sicilia punica, fu coinvolta nelle
guerre tra Siracusani, Cartaginesi e poi Romani per tutto il IV sec. a. C. e poi fino alla prima guerra
punica. Di conseguenza anche il suo territorio dovette subire scorrerie e devastazioni dagli effetti più
o meno permanenti, anche se Diodoro cita esplicitamente il territorio entellino soltanto in riferimento
all'episodio del 345 a. C., quando i Cartaginesi di Annone "in primo luogo voltisi contro Entella, ne

  

Source: Abbondandolo, Alberto - Scuola Normale Superiore of Pisa

 

Collections: Mathematics